Ihre Browserversion ist veraltet. Wir empfehlen, Ihren Browser auf die neueste Version zu aktualisieren.
Deutsch      Française      Italiano     
           

Test genetici

Per diverse razze canine sono ora disponibili molti test genetici che identificano una specifica mutazione.

I test genetici sono disponibili per diverse malattie ereditarie, tra le quali diverse forme di PRA, diverse forme di cataratta (fino ad ora solo in poche razze disponibile), la lussazione della lente, la Collie Eye Anomaly.

Vantaggi dei test genetici

  • I test genetici non dipendono dall’eta’ del cane: possono esser fatti anche nei cuccioli, il risultato non e’ innnfluenzato dall’eta’.
  • Diagnosi precoce: per i cani che si vogliono scegliere come riproduttori, si puo’ gia’ da cuccioli sapere se la mutazione ricercata sia presente o meno. Cosi’ anche se clinicamente ancora non affetto, un animale con la mutazione per la PRA viene identificato.
  • Selezione mirata dei riproduttori: i test genetici permettono l’identificazione dei “portatori” di una mutazione genetica. I portatori sono clinicamente sani e quindi non possono essere distinti dai sani. Per la riproduzione e’ invece molto importantet poter distinguere i “sani” dai “portatori”. Nel caso di malattie autosomiche recessive, come la PRA, puo’ capitare che, senza saperlo, vengano accoppiati 2 animali poratori della mutazione, in questo caso alcuni dei cuccioli avranno 2 geni mutati, e quindi svilupperanno la malattia. Sapendo se un animale e’ “portatore” lo si puo’ accoppiare con un animale geneticamente testato “sano”, in questo modo i cuccioli saranno in parte “sani” e in parte “portatori”, ma nessuno malato.

Nelle razze dove molti cani sono portatori di mutazione, escluderli dalla riproduzione sarebbe un problema che porterebbe alla perdita di molte altre buone caratteristiche selezionate. In questo caso, come detto sopra, l’accoppiamento di animali portatori e sani sarebbe auspicabile.

Svantaggi dei test genetici

  • I test genetici possono rilevare solo una mutazione genetica specifica, quella per cui sono stati creati. Se ci sono piu’ di una mutazione, responsabili per una malattia ereditaria (come per esempio la PRA), puo’ essere che il cane sia testato geneticamente “sano” per una forma di PRA ma si ammali di un’altra forma di PRA, per cui non e’ stato testato o per cui il test genetico non esiste.

Ad esempio, nelle razze sottocitate, esistono forme di PRA che  il test genetico “prcd” non rileva:

  • Golden Retriever
  • Labrador retriever
  • Pudel (Toy, Miniature)
  • Chinese Crested Dog (Chinesischer Nackthund)
  • Finnisish, Swedish Lapphund, Lapponian Herder
  • Australian cattle dog, Australian Stumpy Tail Cattle dog

Importante

Siccome ci sono forme di PRA per le quali non e’ ancora stato creato un test genetico, e ci sono moltre altre malattie ereditarie o non conosciute o per cui non sono ancora stati creati test genetici, e’ consigliato fare la visita oculistica (1 volta all’anno) ai riproduttori e alla loro progenie.

Cookie-Regelung

Diese Website verwendet Cookies, zum Speichern von Informationen auf Ihrem Computer.

Stimmen Sie dem zu?